Matteo Sgobino

22/06/2010 alle ore 13:28 da Mocambo Swing

Voce e chitarra

Laureato presso la facoltà di Lettere di Venezia in Antropologia Culturale (2005), ha diretto lo studio verso l’analisi delle culture così dette “Altre” e in particolare nell’ambito dell’Etnomusicologia, affrontando diversi soggiorni di ricerca in India presso la comunità dei ladakhi.
Dopo una giovanile militanza nel rock con il progetto Over The Wave (1995), con cui ha registrato il disco d’esordio per la casa discografica Nota, presentato anche al Roxy Bar di Red Ronny, si è dedicato allo studio della chitarra jazz presso l’associazione Melomania con il jazzista Paolo Dal Sacco e successivamente con i Maestro Gaetano Valli (2007).
Presso il conservatorio Tomadini di Udine ha seguito il corso di chitarra jazz con il Maestro Riccardo Chiarion (2009).
Con l’insegnante Enrica Bacchia ha approfondito le tecniche di canto jazz interpretandone gli standard (2003). Ha seguito inoltre il seminario di canto con Marco Toller presso la Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine riguardo il metodo di canto Richtenberger (2004). Con la cantante Barbara Errico si è dedicato per due seminari consecutivi allo studio specifico dell’impostazione vocale nel canto jazz (2005).
Presso l’associazione Farandola di Pordenone ha seguito il corso d’armonia funzionale con il docente Federico Missio (2006). Ha approfondito poi le tecniche del canto jazz con la cantante Donatella Gorasso (2006-2007).
Nel 2006 ha inciso con il gruppo triestino Balkan Babau il disco Godo ma cado per la casa discografica Hapax Legomenon, progetto originale dedicato alla musica balcanica.
Oggi, è attivo nell’esecuzione e nello studio dei ritmi della musica jazz-manouche o gypsy-jazz con i Mocambo Swing (finalisti nel premio Musicultura di Macerata 2010) e con cui ha registrato il disco La bala vie (2009), Quando divento grande (2013). E’ attivo inoltre con il gruppo Montréal Gypsy Project insieme al chitarrista canadese Gbriel Campeau Gagnon e con il quartetto manouche Lune Troublante.
Con Il CTA – Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia collabora come compositore, musicista e attore. Insieme al CTA ha vinto con “La storia dell’ape blu” il premio come miglior spettacolo per “Piccoli palchi, 2012” (rassegna di teatro per bambini), organizzata dell’ERT, Ente Regionale Teatro-FVG.
Insieme alle associazioni Teatro della Sete e Maison Du Theatre collabora come musicista per diverse piece teatrali di prosa e di Commedia dell’Arte.
Nel 2009 è stato la voce della Big Band di Udine diretta dal Maestro Nevio Zaninotto e dal Maestro Bruno Cesselli.
Dal 2009 suona e collabora come chitarrista e cantante con il noto chitarrista Gaetano Valli.
Lavora come insegnante di chitarra presso le scuole di Passons e Tarcento.

Voice and guitar

Graduated in cultural anthropology from the University of Venice in 2005, he studied the so-called “other” cultures, focusing on Ethnomusicology and spending many years in India among Ladakhi people. He started his career as a rock musician with the band “Over the Wave” (1995), with whom he recorded his first album by record label “Nota” and played at Red Ronny’s Roxy Bar. Later, he devoted himself to jazz music, working with Jazz player Paolo dal Sacco and maestro Gaetano Valli by taking part in the association “Melomania”, (2007). He attended a Jazz Guitar course taught by Maestro Riccardo Chiarion at the conservatory of music “Tomadini”, in Udine (2009). He, then, honed his Jazz vocal techniques with teacher Enrica Bacchii (2003). Moreover, he attended a vocal seminar under the guidance of Marco Toller, based on the Lichtenberg method at Academy of Dramatic Art “Nico Pepe” in Udine (2004). He, then, took Jazz vocal training at Barbara Errico’s seminars (2005). He also attended maestro Federico Missio’s course of functional harmony by the association Farandola in Pordenone (2006). After, he improved his Jazz vocal technique under the guide of Donatello Gorasso (2006-2007). In 2006, as a member of Balkan Babau (a band from Trieste devoted to Balkan music), he recorded “Godo ma Cado” by label “Hapax Legomenon”. Today, he is performing and studying the rhythms of jazz-manouche/gypsy jazz music as a member of Mocambo Swing (finalists at Musicultura Award in Macerata, 2010), with whom he recorded “La Bela Vie” (2009) and “Quando divento grande” (2013). He is also playing in Montréal Gypsy Project, together with Canadian guitarist Gabriel Campeau Gagnon, as well as in the manouche quartet Lune Troublante. He also collaborates as a composer, musician and actor at the CTA – Centro Teatro Animazione e Figure in Gorizia. Thanks to his story “La storia dell’ape blu”, he won the award ”for best show at “Piccoli Palchi, 2012” (festival of theatre for children) organized by ERT, Ente Regionale Teatro-FVG. As a member of the associations Teatro della Sete and Maison Du Theatre, he cooperates as musician to many pieces of prose and Commedia dell’ Arte. In 2009, he took part in forming the Big Band conducted by Maestro Nevio Zaninotto and Maestro Bruno Cesselli in Udine. Since 2009, he has been singing and playing guitar with renowned guitarist Gaetano Valli. He has also been teaching guitar at Passons and Tarcento schools.

 

Top of page